..Città in rete è un'associazione culturale che si occupa di indagare gli aspetti territoriali delle città sotto il profilo urbanistico, sociale, economico ed ambientale

Statuto

Statuto
Statuto

lunedì 19 novembre 2012

I Cantieri di Fa' la cosa giusta

Le tre giornate di Fa' la cosa giusta che si sono svolte tra il 19 e il 21 ottobre ai Cantieri Culturali della Zisa di Palermo, hanno permesso alla città, e a chi da diverse parti della Sicilia era presente, di ragionare su temi importanti che interessano gli stili di vita della collettività quali: sostenibilità ambientale ed economica; agricoltura ecologica; commercio equo e solidale; città, territorio, architettura e desing; etica e consumo critico; salute, meditazione e spitirualità; etc.. Tre giornate ricche di incontri, convegni, laboratori, proiezioni e mostre che hanno permesso di vivere gli spazi dei Cantieri facendo, appunto, la cosa giusta.    
Giusta o sbagliata che sia, una cosa è certa: palermitani e non si sono ritrovati fruitori di uno spazio che da tempo era stato sottratto alla città, nonché a chi da ogni parte della Sicilia conosce e vuole sperimentare con maggiore forza le potenzialità dei Cantieri. 

[Foto: mondellolido news - ph. Alessia Gatta]

giovedì 25 ottobre 2012

Palermo: verso un nuovo PRG

Foto di Salvatore Abruscato
Sono state presentate, nel corso di una conferenza stampa svoltasi mercoledì 24 ottobre a Villa Niscemi, le linee guida elaborate dalla Giunta Comunale per la redazione del nuovo Piano Regolatore di Palermo. Di seguito una sintesi della presentazione. 

Il nuovo Piano Regolatore Generale di Palermo sarà lo strumento per trasformare la città rendendola contemporanea, moderna e sostenibile. Miriamo a modellare lo sviluppo della Palermo del futuro, del 2050. Si tratta ovviamente di un processo tanto complesso quanto ambizioso, di cui le linee guida approvate dalla Giunta comunale e appena trasmesse al Consiglio Comunale per la discussione e l’approvazione costituiscono la cornice entro cui inserire il confronto; tali linee guida costituiscono e costituiranno il punto di riferimento di un processo che dovrà essere concertato e condiviso con tutti gli attori della vita sociale della città. Un percorso che vedrà la partecipazione dei mondi vitali, delle professioni, della ricerca e della cultura, così come percorsi di dialogo e partecipazione rivolti in modo innovativo al confronto con la scuola, come luogo simbolo del legame fra presente e futuro.  

giovedì 18 ottobre 2012

Prima edizione di Fa' la cosa giusta! Sicilia

La prima edizione di Fa' la cosa giusta in Sicilia si terrà a Palermo. Tre giornate dedicate al consumo critico e  agli stili di vita sostenibili. 



Appuntamento, quindi, dal 19 al 21 ottobre 2012 ai Cantieri Culturali della Zisa di Palermo.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti clicca sui seguenti link:

giovedì 11 ottobre 2012

Le spese delle amministrazioni provinciali per l'urbanistica e la programmazione territoriale nel 2010


Analisi della spesa corrente e in conto capitale delle amministrazioni provinciali per regioni, relativi all’urbanistica e alla programmazione territoriale. 2010

L’Istat ha fornito i dati sui flussi finanziari dei bilanci consuntivi delle amministrazioni provinciali per l'esercizio 2010 (Ministero dell'Interno) relativi alle 107 amministrazioni provinciali che hanno fornito i loro bilanci. Non sono comprese le province autonome di Trento e Bolzano, i cui flussi finanziari sono oggetto della rilevazione sui bilanci consuntivi delle regioni e delle province autonome, mentre in Valle d'Aosta le funzioni, altrove svolte dalle amministrazioni provinciali, sono di competenza dell'amministrazione regionale.

Dall’analisi dei dati relativi alle spese di ciascuna regione è possibile evidenziare quali siano state, per l’anno 2010, le spese effettuate dalle province in “Urbanistica e programmazione territoriale” divise in spese correnti e spese in conto capitale. Le prime sono destinate alla produzione ed al funzionamento dei vari servizi prestati dall’ente pubblico, nonché alla ridistribuzione dei redditi per fini non direttamente produttivi (personale, acquisto di beni di consumo, ecc). Le seconde, invece, individuano tutte le spese che incidono direttamente o indirettamente sulla formazione del capitale dell’ente pubblico (acquisizione di beni immobili e mobili, incarichi professionali esterni, ecc).

lunedì 3 settembre 2012

ESPON mapping guide


[Esempio di mappa sulla popolazione e sulla struttura dell'età, Espon Mapping guide]

Le mappe sono un ottimo modo di visualizzazione dei dati territoriali. Esse permettono di riassumere informazioni complesse e importanti in presentazioni chiare e comprensibili. Le mappe sono uno strumento accessibile per molte ragioni. Innanzitutto la gente capisce le mappe e le preferisce perché attirano l'attenzione e ravvivano la presentazione. Inoltre, in una visione scientifica, l'interesse della rappresentazione delle informazioni geografiche sulle mappe può essere riassunto in tre punti principali.

lunedì 2 luglio 2012

MUOS, nuove strategie militari

Reportage sulla questione del MUOS, la nuova base militare americana delle nuove tecnologie di telecomunicazione satellitare a Niscemi (CL) all'interno della riserva naturale della Sughereta.

domenica 11 marzo 2012

Smart cities: le città intelligenti del futuro

 [Curitiba, Brasile, una delle città più sostenibili al mondo]

Le recenti sfide della globalizzazione e i continui cambiamenti economici e tecnologici stanno orientando la pianificazione territoriale e urbanistica verso nuovi modelli insediativi: le smart cities. Le “città intelligenti” sono quelle città che mirano all’utilizzo delle nuove tecnologie per migliorare la qualità della vita e la gestione dei processi urbani. Questa è la strada che numerose città in tutto il mondo stanno seguendo per realizzare uno sviluppo urbano equilibrato e sostenibile. La Commissione europea ha rilanciato con forza il tema della realizzazione di città tecnologiche e interconnesse ed ha più volte esortato le amministrazioni locali e regionali ad utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione per migliorare l’efficienza energetica in numerosi settori tra cui la logistica, l’edilizia e i trasporti.

giovedì 23 febbraio 2012

Un nuovo strumento urbanistico per la città di Palermo?



Il 20 aprile 2011, la Direzione Regionale Urbanistica ha sollecitato l’Ufficio Tecnico del Comune di Palermo alla redazione di un nuovo strumento urbanistico comunale, in quanto quello vigente risulta ormai scaduto da tempo, poiché l’ultima Variante Generale al PRG della città risale al 2004, approvata con D. Dir. 558 e 124/DRU/02 dell'Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana e presa D'atto del Consiglio Comunale delibera n° 7/04. A seguito della determinazione dirigenziale n.44 del 29 settembre 2011, dunque, si è proceduto alla costituzione dell’Ufficio di Piano per la revisione del Piano Regolatore Generale di Palermo. È arrivato il momento per un nuovo strumento urbanistico della città?

sabato 11 febbraio 2012

Electronic Town Meeting a Palermo

Il "Town Meeting elettronico" (eTM) è un incontro pubblico utilizzato per coinvolgere i cittadini nelle decisioni che riguardano il futuro della propria città o del proprio quartiere. Nell'eTM la discussione in piccolo gruppo si coniuga con un sistema di sondaggio elettronico molto semplice da usare. L'evento si svolgerà a Palermo sabato 18 febbraio 2012, dalle ore 9.00 alle 17.00 presso l'Istituto Alberghiero Pietro Piazza, Corso dei Mille, 181. L'evento palermitano mira a definire azioni e proposte rivolte alla riqualificazione della seconda circoscrizione consentendo a una rappresentanza qualificata di cittadini di pervenire ad una visione condivisa di futuro per questa parte di città. Città in Rete sarà presente con alcuni rappresentanti e parteciperà ai lavori della giornata.


Link al blog 
Link al programma dell'eTM
Link alla guida del partecipante